Nostra nozione del benessere dei pesci

 

Il database sull’etologia dei pesci Fish-EthoBase è progettato per raccogliere, sistematizzare e mettere a disposizione (libero accesso) tutta la conoscenza disponibile sull’etologia del pesce, sia natura sia cattività, con particolare attenzione per le specie d’allevamento con lo scopo di contribuire a migliorare il benessere dei pesci in acquacoltura ed evitare pratiche che ne danneggino la salute.

Nella comprensione di FishEthoBase, il ben-essere dei pesci è garantito se un pesce può vivere all’altezza del potenziale della sua specie e se può sviluppare la sua propria individualità. Oppure, per usare nozioni della Legge Svizzera sul Benessere degli Animali: se la dignità dell’animale, cioè il suo valore intrinseco, è rispettata.

Al fine di poter sostenere gli acquacoltori con la migliore consulenza, FishEthoBase si asterrà dal dare raccomandazioni che potrebbero derogare al principio di  benessere dei pesci.

Nel fare del suo meglio per mantenere il suoi pesci all’altezza del potenziale della loro specie, per sviluppare la loro individualità, permettendogli lo spazio anche per le esperienze positive tra cui il così detto «inutile» giocare, un allevatore minimizza automaticamente il dolore, la sofferenza e lo stress.

Se d’altra parte un allevatore concentra i suoi sforzi nella riduzione del dolore, della sofferenza e dello stress dei suoi pesci, essi non vivranno necessariamente all’altezza delle loro potenzialità.

jackowska_fairerfisch_003.jpeg

 

Per leggere il testo integrale, clicca qui: 

Come definisce il concetto di benessere dei pesci FishEthoBase?

 

 

 

HOME